venerdì 8 dicembre 2006

Le stampanti a sublimazione di colore

Grazie all'avvento della fotografia digitale, la voglia di imprimere qualche ricordo su carta spesso e volentieri è andato un pò perduto. Pur considerando vera questa tendenza, in molte occasioni ci siamo ritrovati davanti alla necessità di stampare sporadicamente qualche fotografia, ma purtroppo la nostra super stampante a getto d'inchiosto lasciava un pò a desiderare e la scelta del fotografo è rimasta quella più valida. Oggi, tramite le stampanti fotografiche a sublimazione di colore, è possibile ricreare un mini studio fotografico direttamente a casa.

Funzionamento. Nello specifico queste stampanti non stampano su carta comune, bensi richiedono un particolare tipo di carta in grado di "reggere" alle alte temperature. Difatti, il concetto base è quello di sfruttare un sistema riscaldante, in grado di raggiungere anche i 400°, che trasferisca il pigmento colorante da un nastro a 3 / 4 colori direttamente sul supporto cartaceo. In questa maniera si ottiene un'ottima resa cromatica e una durata nel tempo nettamente superiore alle normali stampe casalinghe.

Vantaggi e Svantaggi. In primo luogo è possibile notare la piccola dimensione, cosa che le rende facilmente trasportabili; sicuramente può ritornare utile in diverse occasioni. Molto interessanti sono i modelli che funzionano anche con batterie ricaricabili, senza la necessità di dover sempre utilizzare la corrente continua. D'altro canto il costo rimane ancora un pò elevato, soprattutto considerando il fatto che si tratta di un prodotto di nicchia.Infatti, risulta improponibile utilizzare queste stampanti per normali stampe, cosa che invece avviene con le ink-jet. Inoltre è ben ricordare che il formato massimo supportato è 10 x 15 cm, cioè la classica dimensione (A6) di un fotografia.

Ma quanto mi costa una foto? Comprare una stampante a sublimazione di colore per risparmiare? Questo non è proprio vero, sicuramente il motivo più valido è legato ad un fattore di comodità. Facendo qualche rapido calcolo, una generica stampante è possibile acquistarla ad un prezzo minimo di 89€, spesa abbordabile se però non ci fosse il fatto di dover aggiungere circa 30/35€ per un kit di stampa da 100 fogli (inchiostro a nastro + carta). E' quindi possibile affermare che ogni fotografia costa mediamente intorno ai 30/35 centesimi di Euro, escludendo il fatto di aver speso circa 100€ per l'acquisto della stampante.

[via GadgetBlog]

Nessun commento: